GE Elvis Presley  
 

Vai Indietro   Grazie Elvis Forum > Elvis Presley > Elvis Presley and The U.S.A.

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #1  
Vecchio 23-08-2007, 19:11
polluce69 polluce69 Non in Linea
Elvis Super Fans
| over 300 |
 
Data Registrazione: 02 2007
Locazione: Frosinone (Provincia)
Messaggi: 842
Ge743 Viaggio a Memphis

Il mio sogno si è avverato, dopo tanti anni sono riuscito ad organizzarmi il viaggio a Memphis.
Quando sono arrivato all'aeroporto di Memphis mi sono trovato davanti un murale gigante con disegnati i tre più grandi cantanti del posto, a sinistra c'era Elvis in un momento del comeback, poi per me uno sconosciuto (sigh) e B.B. King, davanti a loro c'erano le tre chitarre elettriche riprodotte in legno scuro. E il cuore ha iniziato a battere più forte.
Domenica sono stato a vedere l'expo, e passeggiando fra gli stand ho visto i primi oggetti di Elvis, tra cui alcuni suoi gioelli che erano esposti dal suo gioielliere Lowell Hays, ma vista l'età vi erano il figlio con una signora, poi una sontuosa rolls royce e alcuni membri degli Imperials, poi c'era June Juanico, Larry Geller e altri che hanno lavorato con Elvis, però ero talmente frastornato che girovagavo tra gli stand come un fantasma.
Lunedi primo giorno di grandi emozioni, avevo il biglietto per visitare Graceland ma ero preso dall'atmosfera che c'era nella zona di accoglienza dei fan, musica di Elvis ovunque, nel piazzale radio Sirius che trasmetteva in diretta le giornate dell'Elvis week con ospiti famosi tutti parte della vita di Elvis, nei negozi musica di Elvis lungo i marciapiedi e nei negozi, ogni passo era accompagnato dalla voce di Elvis che risuonava dappertutto e cosi è passata la mattinata ( per me durava fino alle 15.00 ), poi finalmente vado a visitare la casa, la navetta mi scende davanti al porticato e le gambe hanno iniziato a tremare, sopra la porta ho notato subito il lucernaio rettangolare in vetro colorato con al centro la P, mi avvicino alla porta e apro, credetemi mi è mancato il fiato, non capivo se ero entrato nelle foto che vedevo sempre sui giornali o se questa volta ero realmente ... dentro la casa di Elvis, il salotto a destra, la camera da letto dei genitori in fondo alle scale, la sala da pranzo a sinistra dell'ingresso e poi giù nelle altre stanze, sono rimasto a visitare graceland per almeno due ore.
La stanza che mi ha fatto commuovere di più è quella dove ha passato i suoi ultimi momenti prima di andare al bagno e ci ha lasciato.
Rispondi Citando
  #2  
Vecchio 23-08-2007, 20:30
valep valep Non in Linea
Elvis Big Fans
| over 300 |
 
Data Registrazione: 05 2006
Messaggi: 310
Predefinito Re: Viaggio a Memphis

Beato te! Bellissima esperienza indimenticabile!
Rispondi Citando
  #3  
Vecchio 23-08-2007, 20:36
L'avatar di  Lisa
Lisa Lisa Non in Linea
Amministratrice
Site Admin
 
Data Registrazione: 10 2004
Locazione: italia
Messaggi: 11.472
Predefinito Re: Viaggio a Memphis

Tutto qui Roby???? Dai, vogliamo sapere di più!! Vogliamo i particolari!!

LISA
__________________
Grazie Elvis Official Fan Club
Officially Recognized by Elvis Presley Enterprises, Inc.

www.ShopElvis.it
Il negozio online del nostro Fan Club!

Unisciti a noi anche su Facebook!!!
http://www.facebook.com/pages/Grazie...2474753?v=wall


Rispondi Citando
  #4  
Vecchio 23-08-2007, 22:24
hurt hurt Non in Linea
Elvis Golden Fans
 
Data Registrazione: 03 2006
Locazione: a casa mia
Messaggi: 12.666
Predefinito Re: Viaggio a Memphis

Grazie Polluce di aver condiviso con noi

Sicuramente un'esperienza unica, anche perchè, essendo da solo, te la sei goduta sicuramente in un full immersion

Però se ci racconti di più, sappi che noi siamo contenti
Rispondi Citando
  #5  
Vecchio 26-08-2007, 23:51
polluce69 polluce69 Non in Linea
Elvis Super Fans
| over 300 |
 
Data Registrazione: 02 2007
Locazione: Frosinone (Provincia)
Messaggi: 842
Predefinito Re: Viaggio a Memphis

All'ingresso della casa quello che colpisce di più, è la luce che emana, il bianco è il colore che domina, vedere quella scala da dove scendeva andando incontro agl'ospiti, e al lato della scala ci sono dei grandi specchi che osservandoli ti permettevano di vedere il corridoio che dà alle camere, a destra il famoso salotto con due poltrone e un divano lungo 4 metri, bianchi naturalmente, l'arredamento semplice e sobrio con un altro specchio alla parete dietro il divano, da un lato in fondo a destra vedo la chitarra classica che si vede anche nel film: "Thats the Way It Is", più in là oltre le due vetrate decorate con dei magnifici pavoni, un televisore e un pianoforte a coda, rimanendo sulla destra in fondo al corridoio ed al lato della scala, c'è la camera da letto dei genitori, Glady e Vernon, semplice senza particolari che possono arricchire la stanza, infatti c'è un letto matrimoniale, una poltrona due comò e un mobile con sopra delle foto, ed un piccolo bagnetto posto a sinistra dell'ingresso della camera a destra c'era l'armadio a muro anch'esso di modestie dimensioni, tornando indietro ci si ritriva di nuovo davanti alla scala e ancora una volta non si può fare a meno di immaginarlo scendere, a destra ci ritroviamo nella sala da pranzo, bella luminosa con un'arredamento più ricco, anche qui si nota come non sia eccessivamente grande, c'è un tavolo ovale apparecchiato per 4 persone, una cristalliera a 4 ante ai due lati in fondo due cristalliere incassate ad angolo ed un televisore posto alla sinistra dell'entrata della sala da pranzo. Continua
Rispondi Citando
  #6  
Vecchio 27-08-2007, 21:00
polluce69 polluce69 Non in Linea
Elvis Super Fans
| over 300 |
 
Data Registrazione: 02 2007
Locazione: Frosinone (Provincia)
Messaggi: 842
Ge743 Re: Viaggio a Memphis

Continuando la visita si passa davanti alla cucina, c'è meno luce naturale e i mobili sono di un legno scuro, qui la guida narra che c'era sempre la televione accesa a tutte le ore del giorno, quando Elvis stava a Graceland, si cucinava giorno e notte c'era sempre un via vai di gente, tra ospiti e collaboratori e membri del gruppo.
Qui noto un particolare strano, in quanto ho letto tempo fa, che non era permesso ai visitatorei la visita del piano superiore in quanto non vi era una seconda scala per permettere la discesa dei visitatori, invece ne noto addirittura due, una che scende direttamente nella cucina ( tipico della casa americana ) e una seconda che scende in un livello più basso rispetto alla cucina ma che dalla prima è lontana solo 4 metri circa, ed arriva nella Jungle-room.
In effetti qui comincia un pò il "labirinto" della casa.
dalla cucina c'è l'accesso per la Jungle-room con una piccola scaletta interdetta al visitatore, infatti prima di raggiungere questa stanza si deve scendere una scala che in origine portava alla cantina, ma che Elvis fece modificare arricchendola con specchi sia ai lati che sopra, e scendendo questa scala si ha la sensazione di non capire dove guardare (qui la guida si è raccomandata di tenersi aggrappati al corrimano e non sbagliava )
Scesa la scala si passa davanti al salotto che aveva il colore dominante il giallo, colore preferito di Elvis, anche qui c'è la sua creatività diciamo, ha arredato questo salotto con un angolo bar con mesole in vetro attaccate a tre specchi che ricoprivano le tre pareti formando una C, poi il salotto ha un divano a forma di C colore blu scuro con tanti cuscini bianchi e gialli, al centro un tavolinetto basso tutto fatto di specchi con sopra una scimmietta bianca, una boccia di vetro di quelle dove si mettono i pescionili rossi e una scatola argentata, le pareti erano con i listelli di legno (duchettato) e ci aveva fatto disegnare come delle nuvole gialle con il fondo nero ed al centro una sorta di fulmine, logo che fu associato alle lettere TCB ( Taking Care of Business ), nella parete di fronte vi sono incassati tre televisori, ognuno dei quali era sintonizzato su un canale diverso, infatti Elvis lo fece dopo aver saputo che il Presidente degli USA aveva l'abitudine di guardare contemporaneamente il telegiornale, il servizio meteo e un film, ancora oggi visitando la casa e passando davanti a questo salotto si possono vedere i tre televisori accesi su tre programmazioni diverse ed originali degli anni '70, nell'angolo a sinistra c'è lo stereo con una bella collezione di dischi e... cavoli... osservando bene, c'è un LP bene in vista e tra tanti dischi l'unico che si può leggere il nome dell'artista è ... ITALIANO (è italo-americano ma il sangue è italiano ok?), Mario Lanza un grande tenore, grazie a lui Elvis si innammorò e ricantò O' sole mio ( It's now or never) e Torna a Surriento ( Surrender ), mi sono impettito e gli occhi mi luccicavano dalla contentezza, quasi quasi mi sembrava di camminare ad un palmo da terra. continua...
Rispondi Citando
  #7  
Vecchio 14-09-2007, 21:45
deliziosa deliziosa Non in Linea
Elvis Golden Fans
 
Data Registrazione: 09 2007
Messaggi: 1.290
Predefinito Re: Viaggio a Memphis

ASSOLUTAMENTE MITICO!
Ho letto il tuo racconto e mi si è asciugata la lingua...davvero sensazionale!!!
Io purtroppo non ci sono mai stata a Memphis...come vorrei...ma prima o poi ci andrò...devo farlo! Nelle tue parole si avverte proprio l'emozione che hai provato...beato te! Mi sono incuriosita quando hai detto che "dalla cucina c'è l'accesso per la Jungle-room con una piccola scaletta interdetta al visitatore, infatti prima di raggiungere questa stanza si deve scendere una scala che in origine portava alla cantina, ma dalla cucina c'è l'accesso per la Jungle-room con una piccola scaletta interdetta al visitatore, ma che Elvis fece modificare arricchendola con specchi sia ai lati che sopra, e scendendo questa scala si ha la sensazione di non capire dove guardare (qui la guida si è raccomandata di tenersi aggrappati al corrimano e non sbagliava )...questa scaletta mi incuriosisce proprio! Elvis era un super amante degli specchi li metteva ovunque...ma proprio per averli fatti mettere sopra e ai lati,come dici tu, mi fa sorridere anzi mi diverte proprio! Mi immagino...chissà quante volte Elvis si divertiva a correrci sopra confondendosi con tutti quegli specchi ed inciampare magari apposta e ruzzolare giù e una volta giù ridere come un matto...mi immagino Elvis seduto giù in fondo alla scala che ride...penso che sia molto probabile che facesse sti giochini...in fondo Elvis era un vero giocherellone...
Sono felice per te, Polluce, per essere stato lì a casa di Elvis... ti auguro di tornarci presto...ciao!
Rispondi Citando
  #8  
Vecchio 16-09-2007, 15:28
jerry lee jerry lee Non in Linea
utente sospeso-bannato
Utente Gold
 
Data Registrazione: 06 2007
Locazione: ROMA
Messaggi: 193
Predefinito Re: Viaggio a Memphis

Ho girato Graceland per 5 giorni nel 1992!!!!!! Era ancora più fedele alla Graceland di elvis di quello che è oggi. C'erano ancora i suoi cavalli. Andavo nelle direzioni che volevo io senza seguire i gruppi con la guida. L'ho vissuta da solo. Un'esperienza indescrivibile. Unica. Pazzesca. Elvis lo sentivo nell'aria. E la sera giravo tutti i locali musicali di Beale street. Ho cantato sul palco 2 rock'n roll insieme alla blues brothers band. Vi scannerizzo le foto e le inserisco qui. Non spiego come ho fatto perchè è lunga la storia. Ma è successo. Partii da Roma fortunatamente da solo!!!!
Un'esperienza che non vivrò più in quel modo.
Andateci, ne vale la pena!!!!!!!!!!!
Memphis è una città civilissima e magica
Rispondi Citando
  #9  
Vecchio 20-09-2007, 21:34
polluce69 polluce69 Non in Linea
Elvis Super Fans
| over 300 |
 
Data Registrazione: 02 2007
Locazione: Frosinone (Provincia)
Messaggi: 842
Ge743 Re: Viaggio a Memphis

Il viale era ornato da tutti e due i lati da omaggi arrivati da tutto il mondo, erano sagome di Elvis con le Jump-suit arricchite da fiori, bandiere fatte con i fiori e con messaggi di ringraziamento,



Questo è un omaggio tra i più belli che ho visto, erano cosi pieni di amore che camminarci in mezzo era qualcosa di sensazionale, mi sembrava quasi di vedere il volto di Elvis che sorrideva a noi fun contento di constatare quanto amore aveva trasmesso tramite la sua voce e il suo cuore, un volto che traspariva tra le nuvole, bellissima atmosfera.
Ormai ero arrivato nella zona attesa della navetta per il ritorno, però mentre aspetto... bè qualche passo e mi ritrovo davanti all'ingresso della casa, mi siedo sulla panchina per qualche momento, (per panchina intendo una delle due che si trovano davanti all'ingresso ai lati della scala) mi alzo e faccio ancora qualche foto, nel frattempo è arrivata la navetta che a malincuore prendo per tornare giù nella zona "accoglienza", io ero rimasto con lo sguardo fisso alla casa, non riuscivo a staccarmene, chissà, forse perchè ancora nella mia mente vedevo Elvis che dava vita ad ogni ora del giorno e della notte, e sentirla silenziosa era surreale.
Mi sono ritrovato di nuovo in questo enorme piazzale a girovagare e curiosare tra i negozi, c'era di tutto, ma proprio tutto, dal piccolo gadget ai giochi di società, dalle presine per la cucina al set da viaggio di valigie, insomma, se ero un tipo che perdeva il controllo della situazione, mi sarei comprato decine e decine di cose.
Decido di continuare il tour visitando gli aeroplani di Elvis dedicati a Lisa-Marie, salendo ed entrando nell'aereo la prima cosa che ho visto? tutto impacchettato per non far toccare niente ai fun, bello spazioso e comodo, mentre io mi sono fatto il viaggio con uno quasi uguale ma un pò cosi cosi.
Continua...
Rispondi Citando
  #10  
Vecchio 24-09-2007, 18:23
L'avatar di  Lisa
Lisa Lisa Non in Linea
Amministratrice
Site Admin
 
Data Registrazione: 10 2004
Locazione: italia
Messaggi: 11.472
Predefinito Re: Viaggio a Memphis

Ciao Polluce, attendo con ansia il seguito e tante altre foto!!!

LISA
__________________
Grazie Elvis Official Fan Club
Officially Recognized by Elvis Presley Enterprises, Inc.

www.ShopElvis.it
Il negozio online del nostro Fan Club!

Unisciti a noi anche su Facebook!!!
http://www.facebook.com/pages/Grazie...2474753?v=wall


Rispondi Citando
Rispondi

Bookmarks

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum

Discussioni simili
Discussione Ha Iniziato questa Discussione Forum Repliche Ultimo Messaggio
Viaggio a Memphis Rossella O'Hara Elvis Presley and The U.S.A. 31 03-02-2011 12:08
Viaggio a Memphis!! Alan Materiale dai Fans 55 31-10-2010 08:23
VIAGGIO A MEMPHIS stanyelvis Tutto Elvis 8 05-05-2006 16:51
Possibile viaggio a Memphis... Grazia News 6 03-04-2006 09:44


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 19:25.


Powered by keyBoard versione 3.8.5
Copyright ©2000 - 2024, Assiplan.italia!