GE Elvis Presley  
 

Vai Indietro   Grazie Elvis Forum > Elvis Presley > Materiale dai Fans

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
  #661  
Vecchio 05-08-2008, 09:46
tania tania Non in Linea
Elvis Golden Fans
 
Data Registrazione: 09 2006
Locazione: milano
Messaggi: 2.329
Predefinito Re: Notizie da Internet

Quote:
Little Caroline Visualizza Messaggio

04-Aug-2008
Elvis PresleyCastiglione rivive la magia di Elvis Presley
Mercoledì 6 Agosto in Piazza Garibaldi “the Big Boss Man” la tribute band del Re del’Rock.
ma a castiglione delle stiviere??
Rispondi Citando
  #662  
Vecchio 05-08-2008, 09:51
Little Caroline Little Caroline Non in Linea
Elvis Super Fans
| over 300 |
 
Data Registrazione: 06 2008
Messaggi: 817
Predefinito Re: Notizie da Internet

Quote:
tania Visualizza Messaggio
ma a castiglione delle stiviere??
Mi spiace tania, no. Castiglione della Pescaia - Piazza Garibaldi.
Rispondi Citando
  #663  
Vecchio 05-08-2008, 10:04
L'avatar di  henry3bel
henry3bel henry3bel Non in Linea
Elvis Golden Fans
 
Data Registrazione: 04 2007
Locazione: brescia
Messaggi: 1.101
Predefinito Re: Notizie da Internet

Quote:
tania Visualizza Messaggio
ma a castiglione delle stiviere??
naggia,tania..ero gia' pronto a correre anche io....?-ex
Rispondi Citando
  #664  
Vecchio 05-08-2008, 10:23
tania tania Non in Linea
Elvis Golden Fans
 
Data Registrazione: 09 2006
Locazione: milano
Messaggi: 2.329
Predefinito Re: Notizie da Internet

già......? peccato!!
Rispondi Citando
  #665  
Vecchio 05-08-2008, 11:57
hurt hurt Non in Linea
Elvis Golden Fans
 
Data Registrazione: 03 2006
Locazione: a casa mia
Messaggi: 12.666
Predefinito Re: Notizie da Internet

MALEDIZIONE DI BATMAN/1 - MORGAN SARA' OPERATO


Non c'è pace per i protagonisti dell'ultimo film di Batman. L'attore americano Morgan Freeman, 71 anni, uno dei volti più noti di Hollywood, è rimasto ferito «in modo serio» in un incidente stradale in Mississippi. Lo ha confermato la polizia, precisando che l'incidente stradale è avvenuto la scorsa notte nella zona di Ruleville, in Mississippi. L'attore è stato estratto dall'auto, sulla quale viaggiava in compagnia di una persona, e trasportato in aereo all'ospedale più vicino. Non sono stati finora forniti ulteriori dettagli sulle sue condizioni, tranne che l'attore era in grado di parlare.

MOLTE FRATTURE Il tre volte premio Oscar, viene definito in «buono spirito» dalla sua portavoce, dopo essere rimasto ferito in un brutto incidente stradale avvenuto ieri nei pressi di Charleston, in Mississippi, dove l'attore vive con la moglie. Freeman ha riportato la frattura di un braccio e di un gomito, mentre sarebbe meno gravi del previsto i danni ad una spalla. La 71enne star di Hollywood, trasferito in elicottero al 'Regional Medical Center' di Memphis, è rimasto lucido e ha anche scherzato con i medici al suo arrivo in ospedale. «Sarà sottoposto oggi pomeriggio, o domani, ad un piccolo intervento chirurgico per la riduzione delle fratture», ha fatto sapere Donna Lee, la sua portavoce. «Non ci sono indicazioni di abuso di alcol o stupefacenti. Molto probabilmente si è addormentato al volante», ha detto Ben Williams, sergente di polizia che è intervenuto sul luogo dell'incidente, precisando che «nessun altro mezzo o pedone è stato coinvolto». Freeman, uno dei protagonisti dell'ultimo film della saga di Batman «Il cavaliere oscuro», era al volante di un'auto quando sarebbe stato colto dal un colpo di sonno. Il veicolo, dopo che l'attore ne ha perso il controllo, si è capovolto più volte su se stesso. Accanto a lui era seduta una donna, identificata col nome di Demaris Meyer. Per estrarli è stato necessario tagliare le cinture di sicurezza. Le condizioni della passeggera, ricoverata presso lo stesso ospedale, sono definite buone.

CHI E' Ecco la biografia di Morgan Freeman, dal sito mymovies.it. Quando c'è di mezzo Morgan Freeman si sa per certo che è un film di qualità e forse che interpreterà uno di quei ruoli per il quale riceverà l'ennesima nomination. Certo che ne è passato di tempo da quando indossava canini finti nella parte del Conte Dracula per il piccolo schermo e lavorava accanto ai Muppets! Oggi, sulla soglia degli ottant'anni, lo abbiamo visto stringere il suo primo Oscar, con la stessa gioia che ha un bambino il giorno del suo compleanno, nel momento in cui scarta il primo regalo. È sulfureo Freeman, mai sottotono, controllato e convincente. Uno sguardo che dice più di quanto non dica la sua profonda voce, un sorriso che è in grado di scaldare il cuore dello spettatore e di provocargli, anche in una parte negativa, un'immediata simpatia. È uno dei migliori attori di Hollywood, che ha mangiato terra pur di emergere come interprete di spicco, in barba al colore della sua pelle che, per gli Anni Sessanta-Settanta, rappresentava un vero handicap professionale, dato che lo relegava a ruoli di secondo piano.

LE ORIGINI Memphis non è stata solo la patria di Elvis Presley, ma anche la sua. Figlio di un barbiere e di una donna delle pulizie, Morgan Freeman cresce assieme ai suoi tre fratelli maggiori, trascorrendo un'infanzia all'insegna dei traslochi (dato che i suoi genitori facevano fatica a sbancare il lunario ed erano alla continua ricerca di un lavoro): prima a Greenwood nel Mississippi (dove si diploma), poi a Gary nell'Indiana e infine a Chicago nell'Illinois. Ma il suo soggiorno nella città dello sport americano dura poco, Morgan si è stufato di seguirli e di cambiare scuola continuamente, così preferisce trasferirsi una volta e per sempre a Charleston, dove abitano i nonni. La passione per la recitazione scaturisce in lui già a 8 anni, quando interpreta il protagonista in uno spettacolo scolastico, mentre a 12 vince una competizione statale di recitazione che gli diede l'occasione di recitare in un programma radiofonico di Nashville. Iscrittosi alla Jackson State University, abbandona gli studi e, nel 1955, viene assunto come meccanico dalla U.S. Air Force, con la speranza, un giorno, di diventare pilota aeronautico. Disgraziatamente, il massimo livello al quale potrà aspirare nelle forze armate è semplicemente una promozione a noiosi lavori di ufficio. Negli Anni Sessanta, insoddisfatto, cambia ancora una volta lavoro e città: si trasferisce a Los Angeles e diventa un impiegato della trascrizione al Los Angeles Community College, non abbandonando minimamente il suo sogno di diventare un attore per professione, infatti comincia a prendere lezioni private di recitazione.

GLI ESORDI Nel 1964, è ancora un nomade: va a vivere a New York City, dove si guadagna da vivere come ballerino all'Esposizione Universale, ma si iscrive anche alla New York University per completare la sua istruzione, poi a San Francisco dove è un membro del gruppo musicale Opera Ring. È proprio in quell'anno che debutta come attore (una piccola comparsata) sul grande schermo. Lo si può infatti notare nel film di Sidney Lumet L'uomo del banco dei pegni (1964) con Rod Steiger.
Deciso più che mai a realizzare il suo sogno, recita in "The Royal Hunt of the Sun", successivamente seguito dallo spettacolo off-Broadway "The Niggerlovers" (1967) con Viveca Lindfors, e dal musical "Hello, Dolly!" (1968 ) in una versione broadwayana che vedeva tutti attori di colore nel cast, fra cui Pearl Bailey e Cab Calloway. Ma non gli basta, e tenta parallelamente la strada del cinema arrivando disgraziatamente a fare solo dei piccoli e insignificanti ruoli, come quello in Che cosa hai fatto quando siamo rimasti al buio? (1968 ) con Doris Day.
Nel frattempo, si sposa. Jeanette Adair Bradshaw sarà la sua prima moglie e madre dei suoi due figli: Alphonse (oggi attore) e Saifoulaye Freeman. Con l'arrivo degli Anni Settanta, si apre per Freeman un piccolo bagliore di luce: entra a far parte del popolare show educativo per bambini "The Electic Company", prodotto dalla The Children's Television Workshop, dove crea il personaggio di Easy Reader. Si sdoppia, si triplica per la televisione, il cinema, il teatro e alla fine, dopo molti sacrifici, riesce finalmente ad avere la prima ricompensa: una nomination ai Tony Award come miglior attore per "The Mighty Gents" (1978 . È il suo trampolino di lancio verso la celebrità.
I RUOLI Cominciano a fioccargli addosso delle proposte lavorative allettanti. Hollywood ha aperto gli occhi e vuole imporre questo attore nelle sue pellicole, pur sempre in ruoli secondari, ma significativi: affianca Denzel Washington in Coriolanus (1979), Robert Redford in Brubaker (1980) e William Hurt e Sigourney Weaver in Uno scomodo testimone (1981). A 50 anni, si sposa una seconda volta, dopo aver divorziato dalla precedente compagna. Questa volta la prescelta è Myrna Colley-Lee, madre di Deena (adottata) e Morgana Freeman.
L'attore continua ad apparire sul grande schermo. Passa da Harry & Son (1984) di e con Paul Newman, a Teachers (1984) con Nick Nolte. E dopo una piccola apparizione nel telefilm Ai confini della realtà (1985), è accanto a Jerry Lewis in Lotta per la vita (1987), arrivando a sfiorare l'Oscar come miglior attore non protagonista per Street Smart – Per le strade di New York (1987) di Jerry Schatzberg, dove recita accanto al defunto Christopher Reeve e a Mimi Rogers. Non passa neanche un anno che replica la candidatura, ma questa volta nella categoria miglior attore protagonista, grazie alla commedia di Bruce Beresford A spasso con Daisy (1989), nel ruolo dell'autista privato di Jessica Tandy, assunto dal figlio Dan Aykroyd e da sua moglie, interpretata da Patti LuPone. Non vincerà l'ambita statuetta, ma si consolerà con un Orso d'argento al Festival di Berlino e con un Golden Globe.

I PREMI Ora Freeman è finalmente un attore riconosciuto e dalla fama ineguagliabile. Sembra quasi che tutti lo vogliano nei loro film: affianca ancora una volta Washington in Glory – Uomini di gloria (1989), viene diretto da Brian De Palma ne Il falò delle vanità (1990) con Bruce Willis e Tom Hanks, è il crociato arabo accanto a un Robin Hood che ha il volto di Kevin Costner in Robin Hood – Principe dei ladri(1991), ma soprattutto stringe una formidabile amicizia con Clint Eastwood, il quale, passato dietro la macchina da presa lo dirige in uno dei capolavori della storia del cinema: Gli spietati (1992) con Gene Hackman.
L'anno seguente, Freeman decide di seguire le orme del suo migliore amico e firma la sua opera prima, Bopha! (1993), una storia di razzismo e apartheid con Danny Glover e Malcolm McDowell. Sarà la sua unica prova da regista, poi preferirà impegnarsi come attore.
Dopo essere stato membro della giuria del Festival di Berlino nel 1994, recita accanto a Tim Robbins nell'immacolato Le ali della libertà (1994), nel ruolo di un carcerato che stringe amicizia con un uomo imprigionato erroneamente per l'assassinio di sua moglie e del suo amante. Immancabile la nomination all'Oscar come miglior attore. Partecipa poi al cult Seven (1995) con Brad Pitt, Gwyneth Paltrow e Kevin Spacey e al meno uscito Virus letale (1995) sempre con Spacey e con Dustin Hoffman. Viene diretto da Steven Spielberg nel toccante Amistad (1997) con Anthony Hopkins ed è con Robert Duvall e Vanessa Redgrave nel catastrofico Deep Impact (1998 )
Darà del filo da torcere a Gene Hackman nel thriller Under Suspicion (2000) e sarà un ironico Dio nello spassoso Una settimana da Dio (2003) con Jim Carrey.

L'OSCAR Infine la consacrazione. Gli ci sono voluti i 70 anni, per riuscire a prendere uno dei premi più ambiti del mondo e che aveva tante volte appena sfiorato con la punta delle sue dita. Il merito è di Eastwood che lo dirige nel toccante Million Dollar Baby (2004), nel ruolo dell'ex-pugile Scrap, parte acclamata dall'Academy che finalmente gli consegna l'Oscar come miglior attore non protagonista.
Le quotazioni di Freeman, strano a dirsi per un attore di quell'età, ma aumentano ancora di più. Dopo anni e anni, ritorna accanto a Redford ne Il vento del perdono (2005) e affianca Michael Caine nel dark Batman Begins (2005) e in The Dark Knight (2008 )ornando con Spacey per Edison City e con Willis in Slevin – Patto criminale (2006). Proprietario della casa di produzione cinematografica Revelation Entertainment, recita accanto a Danny DeVito in 10 Items or Less (2006), al grande Jack Nicholson in Non è mai troppo tardi (2008 all'atipico Terence Stamp in Wanted (2008 )
Rispondi Citando
  #666  
Vecchio 05-08-2008, 12:07
perlanera perlanera Non in Linea
Utenti Bannati
 
Data Registrazione: 10 2007
Locazione: Palermo
Messaggi: 1.933
Predefinito Re: Notizie da Internet

Ho appena ascoltato la notizia su Studio Aperto di Italia1.
Spero si rimetta al più presto, è un grande attore e uno tra i miei preferiti.
Rispondi Citando
  #667  
Vecchio 05-08-2008, 12:09
hurt hurt Non in Linea
Elvis Golden Fans
 
Data Registrazione: 03 2006
Locazione: a casa mia
Messaggi: 12.666
Predefinito Re: Notizie da Internet

Anch'io gli auguro di guarire presto!!
E' uno tra i miei attori preferiti Ogni suo film è una garanzia!!!
Rispondi Citando
  #668  
Vecchio 05-08-2008, 12:16
tania tania Non in Linea
Elvis Golden Fans
 
Data Registrazione: 09 2006
Locazione: milano
Messaggi: 2.329
Predefinito Re: Notizie da Internet

tra l'altro è più o meno coetaneo di Elvis.....chissà se si sono conosciuti da ragazzotti......
Rispondi Citando
  #669  
Vecchio 05-08-2008, 19:37
hurt hurt Non in Linea
Elvis Golden Fans
 
Data Registrazione: 03 2006
Locazione: a casa mia
Messaggi: 12.666
Predefinito Re: Notizie da Internet

A Ibiza Stallone 'legge il futuro' su fondoschiena di Kate Moss

L'attore è un patito della 'rumpology', lanciata da sua madre

postato 2 ore fa da APCOM

Madrid, 5 ago. (Apcom) - Non tutti si accontentano della lettura delle mani: d'estate, e in una località come Ibiza, può essere più adatta la lettura del... fondoschiena. E così la pensa anche Sylvester Stallone, un autentico maestro in questa 'disciplina', secondo quanto assicura l'edizione elettronica del quotidiano spagnolo 'El Mundo'. La pratica, che in inglese si chiama 'rumpology', è quella di predire il futuro attraverso l'osservazione delle forme, muscoli e rughe dei glutei: il protagonista di 'Rambo' e Rocky', in vacanza lo scorso fine settimana nell'isola più festaiola delle Baleari, sembra si sia sbizzarrito a leggere il futuro in questo modo nientemeno che alla modella britannica Kate Moss, anche lei a mare nella stessa località.

Secondo il giornale spagnolo, Stallone avrebbe addirittura permesso alla controversa star della moda di esercitarsi sul sedere di sua moglie, Jennifer Flavin. A quanto pare, l'attore italoamericano avrebbe anche scoperto di condividere con Kate Moss la passione per Elvis Presley: "Non ho mai visto nessuno così entusiasta di sederi e di Elvis", avrebbe detto la modella secondo una fonte. Moss, comunque, si sarebbe fatta convincere dalla 'rumpology', e avrebbe deciso di continuare a praticarla in Gran Bretagna.
Stallone è figlio d'arte: sua madre Jacqueline ha fatto della lettura del sedere una vera e propria attività commerciale, ed è una pioniera moderna di quella che sostiene essere una pratica già in uso nell'antichità in India, a Babilonia, in Grecia e a Roma. La mamma dell'attore americano, sul suo sito internet (http://www.jacquelinestallone.com/rumps.html) propone ai visitatori di inviarle una foto digitale del loro deretano assieme all'ordine di acquisto di un tomo da 125 dollari, che rivela tutti i segreti della rumpology. Chissà se anche Kate Moss se lo sarà comprato...
Rispondi Citando
  #670  
Vecchio 06-08-2008, 07:37
L'avatar di  guitarman
guitarman guitarman Non in Linea
Elvis Golden Fans
 
Data Registrazione: 01 2005
Locazione: in un jukebox
Messaggi: 4.613
Predefinito Re: Notizie da Internet

Quote:
hurt Visualizza Messaggio
A Ibiza Stallone 'legge il futuro' su fondoschiena di Kate Moss

L'attore è un patito della 'rumpology', lanciata da sua madre

postato 2 ore fa da APCOM

Madrid, 5 ago. (Apcom) - Non tutti si accontentano della lettura delle mani: d'estate, e in una località come Ibiza, può essere più adatta la lettura del... fondoschiena. E così la pensa anche Sylvester Stallone, un autentico maestro in questa 'disciplina', secondo quanto assicura l'edizione elettronica del quotidiano spagnolo 'El Mundo'. La pratica, che in inglese si chiama 'rumpology', è quella di predire il futuro attraverso l'osservazione delle forme, muscoli e rughe dei glutei: il protagonista di 'Rambo' e Rocky', in vacanza lo scorso fine settimana nell'isola più festaiola delle Baleari, sembra si sia sbizzarrito a leggere il futuro in questo modo nientemeno che alla modella britannica Kate Moss, anche lei a mare nella stessa località.

Secondo il giornale spagnolo, Stallone avrebbe addirittura permesso alla controversa star della moda di esercitarsi sul sedere di sua moglie, Jennifer Flavin. A quanto pare, l'attore italoamericano avrebbe anche scoperto di condividere con Kate Moss la passione per Elvis Presley: "Non ho mai visto nessuno così entusiasta di sederi e di Elvis", avrebbe detto la modella secondo una fonte. Moss, comunque, si sarebbe fatta convincere dalla 'rumpology', e avrebbe deciso di continuare a praticarla in Gran Bretagna.
Stallone è figlio d'arte: sua madre Jacqueline ha fatto della lettura del sedere una vera e propria attività commerciale, ed è una pioniera moderna di quella che sostiene essere una pratica già in uso nell'antichità in India, a Babilonia, in Grecia e a Roma. La mamma dell'attore americano, sul suo sito internet (http://www.jacquelinestallone.com/rumps.html) propone ai visitatori di inviarle una foto digitale del loro deretano assieme all'ordine di acquisto di un tomo da 125 dollari, che rivela tutti i segreti della rumpology. Chissà se anche Kate Moss se lo sarà comprato...

bhè,sapere ke stallone è così fan di elvis nn fa altro ke inorgoglirmi ancora di più essendo stato stallone mio mito sin dall'infanzia,benissimo sly!!!
Rispondi Citando
Rispondi

Bookmarks

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum

Discussioni simili
Discussione Ha Iniziato questa Discussione Forum Repliche Ultimo Messaggio
Nuovi articoli su ShopElvis.it Lisa News Shopelvis Italia 2 21-06-2010 18:42
Articoli In Pronta Consegna! Lisa News Shopelvis Italia 22 18-11-2009 17:23
HOLLYWOOD - Nuovi articoli Lisa News Shopelvis Italia 0 24-03-2008 16:52
Articoli In Pre-ordinazione Lisa Assistenza ShopElvis 0 04-03-2008 17:40
Articoli X Commemorazione 30° Anniversario hurt Elvis dopo Elvis 14 07-01-2008 10:59


Tutti gli Orari sono GMT +1. Attualmente sono le 17:36.


Powered by keyBoard versione 3.8.5
Copyright ©2000 - 2022, Assiplan.italia!